Il potere delle dimissioni

Praticamente tutti i lavoratori dipendenti hanno paura di essere licenziati, è normale e succede perché trovare lavoro, specialmente oggi, non è facile.
Ma se tu potessi avere la certezza di cambiare il lavoro che non ti piace con un altro migliore in un mese avresti paura?
No.

Nell’attuale mercato del lavoro è difficile che tu possa pensare di stare trent’anni nella stessa azienda quindi probabilmente ti troverai nella situazione di cercare e poi cambiare lavoro.
Molti tuoi colleghi hanno paura e cambieranno lavoro solo se costretti dalle circostanze: tu puoi sfruttare questo meccanismo a tuo vantaggio.

Go find a job!Il primo passo è smettere di avere paura ed essere pronto a dimetterti, se necessario.
Devi capire che il tuo lavoro attuale è “solo” un lavoro e che volendo puoi farne altri migliori.

Il secondo consiste nel non smettere mai di cercare lavoro: rispondi sempre ad annunci e invia candidature alle aziende che ti interessano: non puoi sapere quando ti chiameranno ma prima o poi succederà e tu dovrai essere pronto a scegliere.

Il terzo passo è il più complesso: devi renderti ben “spendibile”, così da aumentare di molto le tue probabilità di assunzione.
Per farlo devi crearti contatti validi e conoscere nuove persone: sul lavoro la qualità e le persone che conosci sono tutto.

Essere spendibile significa avere esperienza, conoscere gli strumenti di lavoro e, in generale, diventare così professionale da non necessitare di continua formazione: idealmente devi essere una persona che in pochi giorni è pronta a lavorare al meglio.
Ricorda che la prima caratteristica che un datore di lavoro cerca in un dipendente è che non crei problemi.

A questo punto sarai in una situazione diversa dalla media dei dipendenti perché saprai sempre che, volendo, puoi cambiare lavoro in modo relativamente semplice e non avrai più paura di dimetterti, se necessario.
Un dipendente che non teme di dover cambiare lavoro non é più uno strumento: ha preso il coltello dalla parte del manico e lavora perché vuole farlo e gli serve, ma sa bene che non è legato per forza ad una azienda specifica quindi la sua posizione è molto più solida.

Non avere la paura di dimetterti e cambiare lavoro annulla molto del potere che gli altri hanno su di te perché, semplicemente, quando ti minacceranno di accettare una condizione svantaggiosa o dimetterti, tu te ne andrai ridendo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail